Festival arrivato alla terza edizione, con un programma ricco e rivisitato, per passare una piacevole giornata alla scoperta dell’ambiente incontaminato dell’Alta Val Torre.

Purtroppo, come molte delle attività all’aria aperta dell’ultimo periodo, ha subito dei drastici ridimensionamenti, a causa del maltempo che, da inizio mese, non sembra voler cessare.
Il campo base, quindi, è stato spostato in paese, sotto le coperture, ma la maggior parte delle attività, che prevedevano passeggiate e/o pedalate alla scoperta dei sentieri e della zona in generale, sono stati forzatamente sospesi.

Le uniche attività “salve”, oltre alle attività che si potevano fare direttamente agli stand, come il “Bagno di suoni” e lo “Stone balance”, sono state le varie dimostrazioni di “Kung-fu” e di “Jump-fit” e le escursioni naturalistiche-geologiche al coperto, sotto terra, a cura del gruppo Ricerche Ipogee Friuli.

L’organizzazione perfetta ha comunque salvato la possibilità dell’esperienza al festival, ma si rimanda alla prossima edizione per viverlo nella sua interezza.

Close
Go top