BIKE TOUR FRIULI – ITAL CYCLING PROMOTION

Bike Tour Friuli

Una stimolante settimana in sella, in continuo movimento alla scoperta delle eccellenze della regione Friuli Venezia-Giulia. Un lungo itinerario che parte dalla laguna navigabile della città del sole di Grado per arrivare alla fine al capoluogo di Trieste, passando tra le Riserve Naturali dell’Isola della Cona, del Caneo e della Valle Cavanata, racchiuse tra l’impetuoso fiume Isonzo e il mare, salendo al Collio goriziano, famosa terra di vigneti di vino bianco piantati sulle dolci colline, dominate dalla suggestiva struttura del Castello di Spessa, eccellenza del territorio. Passando tra i borghi medievali di Gradisca, le cui mura, architettate da Leonardo da Vinci, sono ancora parzialmente visibili e i monumenti di epoca romana per scoprire l’antica Aquileia, pedaleremo tra le mura della città fortezza di Palmanova, avamposto veneziano del 1593, dalla sua struttura unica. Arriveremo, infine, nella multiculturale città di Trieste via mare, navigando sotto l’alta costiera rocciosa, passando davanti ai regali castelli di Duino e di Miramare, arroccati sulle caratteristiche falesie, per poter ammirare, infine, la bellezza di Piazza Unità d’Italia e tutte le più importanti attrattive che rendono così caratteristica e famosa la città.

PROGRAMMA

1° giorno: Grado
Arrivo a Grado nel tardo pomeriggio, sistemazione in hotel e breve briefing con la guida, che presenta la settimana. Dopo cena, passeggiata nelle vie storiche di Grado. Pernottamento a Grado.

2°giorno: Grado/Monfalcone – 60 km circa: tutti su ciclabile con terreno asfaltato o sterrato battuto, non presenta particolari dislivelli
Pedalando da Grado ed arrivo a Monfalcone. Partenza verso le 9 lungo la ciclabile dell’Isonzo, raggiungendo le Riserve Naturali che circondano la Laguna di Grado, in particolare merita essere visitato il centro dell’Isola della Cona, con percorsi naturalistici ed escursioni. Si prosegue verso il mare, con possibilità di un bagno rinfrescante. Arrivo in hotel a Monfalcone nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento a Monfalcone.

3° giorno: Monfalcone/Cormons – 25 km circa: prima parte ciclabile cittadina asfaltata, poi si inizia a salire sul Carso per sentieri in sterrato battuto; pendenza media 1%; dislivello 220 m.

Partenza da Monfalcone, giro a Fogliano ed arrivo a Cormons. In questa giornata si va a visitare il territorio carsico, con i suoi suggestivi colori, per fermarsi a visitare l’imponente Sacrario di Redipuglia, luogo storico della prima guerra mondiale. Possibilità di pranzo in agriturismo tipici della cultura carsica. Nel pomeriggio si prosegue verso Gradisca d’Isonzo, uno dei borghi più belli d’Italia, per arrivare a Cormons ed i suoi vigneti. Cena e pernottamento in hotel a Cormons.

4° giorno: Cormons/Palmanova – 40 km circa: strada asfaltata fino a Spessa, con breve salita di 400 mt per arrivare al Castello. Da lì si prende la strada ciclabile in sterrato battuto che porta verso Palmanova, gli ultimi 10 km sono su strada asfaltata secondaria.
Partenza da Cormons, giro al Castello di Spessa ed arrivo a Palmanova. Si inforcano le bic attorno alle 9 e, dopo un breve giro per il centro di Cormons, si sale verso il suggestivo Castello di Spessa, con i suoi vini pregiati e la sua storia di conti e signorotti medievali. Nel pomeriggio si arriva a Palmanova, con la caratteristica pianta stellata. Cena e pernotto in hotel a Palmanova.

5° giorno: Palmanova/Grado – 60 km tutti sulla ciclabile Alpe Adria, tranne il giro storico per la città di Aquileia, la strada è in leggerissima discesa.
Partenza da Palmanova, visita ad Aquileia ed arrivo a Grado. Seguendo la ciclabile Alpe Adria si arriva all’antica città romana di Aquileia, dove sono ancora ben visibili resti dell’Impero. Pranzo e possibilità di giro in barca della Laguna, nel pomeriggio. Si prosegue lungo la ciclabile fino ad arrivare a Grado, dove è previsto il pernottamento.

6° giorno: Grado/Trieste/Grado – 30 km circa: giro per la ciclabile cittadina in asfalto, ma molto trafficata. Poi si sale sulla ciclabile Cottur con pendenza media 2% e dislivello.
Spostamento con la barca Delfino Verde nella bella Trieste (partenza ore 9 40). Qui dopo aver visitato luoghi di interesse come il Molo Audace, Piazza Unità ed il quartiere ebraico, si sala con la ciclabile Cottur, fino a sconfinare nella vicina Slovenia. Rientro in barca per l’ultima notte a Grado. Cena e pernottamento.

7° giorno: saluti e ripartenza verso le varie destinazioni.

KM TOTALI: 200 km circa

COME ARRIVARE a Grado:   Trieste (TRS-Friuli Venezia Giulia) a 26 minuti in auto

Uscita A4 Palmanova a 15 minuti in auto

Stazione ferroviaria di Monfalcone a 29 minuti in auto

VIAGGI SU MISURA: Possibilità di organizzare tour individuali, con o senza guida. Nei tour individuali è possibile modificare il percorso a richiesta, sia riguardo al viaggio che alla lunghezza delle tappe. Per i tour individuali, le date delle partenze, possono essere stabilite secondo proprie esigenze.

La quota comprende: 6 pernottamenti in hotel 3 stelle in camere doppie con trattamento di mezza pensione, accompagnatore, trasferimenti, percorsi guidati, degustazioni, supporto del furgone per il trasporto bagagli e per tratti in asfalto durante le pedalate, biglietti traghetti, assicurazione medica.

La quota non comprende: Pranzi, bevande e quanto non indicato ne “La quota comprende”.

Modelli: City bike, Trekking bike (consigliata)

Per maggiori informazioni e prenotazioni: ItalCyclingPromotion

Project categories: idee viaggio

Close
Go top